4 ᴄᴏꜱᴇ ᴄʜᴇ ʜᴏ ɪᴍᴘᴀʀᴀᴛᴏ ᴀ Qᴜᴇꜱᴛᴏ ᴇᴠᴇɴᴛᴏ

  1. Un Leader non si crea, non puoi pensare di plasmarlo grazie alla tua bravura e i tuoi insegnamenti , caricarlo continuamente con la tua energia.
    Un leader devi solo avere la fortuna di trovarlo ed avere il piacere di fare il cammino insieme a lui.

ᴛᴜ ɴᴏɴ ꜱᴍᴇᴛᴛᴇʀᴇ ᴍᴀɪ ᴅɪ ᴄᴇʀᴄᴀʀʟᴏ

2. I Soldi possono sia rovinare le persone, tirando fuori la loro vera natura, come l’essere altezzoso, invidioso ed insicuro, oppure diventano un motore incredibile per realizzare qualcosa di ancora più grande e più bello per noi e per gli altri.

ᴛᴜ ʀɪᴄᴏʀᴅᴀᴛɪ ꜱᴇᴍᴘʀᴇ ᴘᴇʀᴄʜᴇ’ ʟᴏ ꜰᴀɪ ᴇ ᴅᴀ ᴅᴏᴠᴇ ꜱᴇɪ ᴘᴀʀᴛɪᴛᴀ.

3. Il network marketing è una vera opportunità, forse solo l’1% delle persone che lo conoscono se ne rendono contro davvero. Perché non siamo culturalmente abituati a credere alle cose belle, non siamo abituati a sognare e soprattutto a faticare per raggiungere obiettivi importanti.

ᴛᴜ ꜰʀᴇɢᴀᴛᴇɴᴇ ᴅɪ ᴛᴜᴛᴛᴏ ᴇᴅ ɪɴꜱᴇɢᴜɪ ʟᴀ ᴛᴜᴀ ꜰᴇʟɪᴄɪᴛᴀ’ ᴄᴏɴ ʟᴇ ᴜɴɢʜɪᴇ ᴇ ᴄᴏɴ ɪ ᴅᴇɴᴛɪ.

4. Ho avuto il piacere di conoscere ancora meglio il cuore dell’azienda che rappresento, la crescita veramente impensabile che abbiamo avuto, i miglioramenti e tutte le novità prodotti che sono stati introdotti, i guadagni assurdi, davvero assurdi, che molti di noi stanno toccando con mano.

E sono sempre più orgogliosa ed onorata di farne parte.

Forse dovevo davvero ammalarmi per capire ancora di più quanto è importante questa attività online per me…

ᴛʀᴏᴠᴀ ʟᴀ ᴛᴜᴀ “ᴍᴀʟᴀᴛᴛɪᴀ”, Qᴜᴇʟʟᴀ ᴄᴏꜱᴀ ᴄʜᴇ ᴛɪ ꜰᴀ ʀᴇɴᴅᴇʀᴇ ᴄᴏɴᴛᴏ ᴄʜᴇ ᴏ ʀɪᴇꜱᴄɪ ɪɴ Qᴜᴇꜱᴛᴏ ʟᴀᴠᴏʀᴏ ᴘᴇʀᴄʜᴇ’ ᴇ’ ʟ’ᴏᴘᴘᴏʀᴛᴜɴɪᴛᴀ’ ᴘɪᴜ’ ɢʀᴀɴᴅᴇ ᴄʜᴇ ᴛɪ ᴘᴏꜱꜱᴀ ᴍᴀɪ ᴄᴀᴘɪᴛᴀʀᴇ ᴏᴘᴘᴜʀᴇ ᴀᴄᴄᴇᴛᴛɪ ᴅɪ ʀɪᴍᴀɴᴇʀᴇ ꜰʀᴜꜱᴛʀᴀᴛᴀ ᴇ ɪᴍʙʀɪɢʟɪᴀᴛᴀ ɪɴ ᴜɴ ꜱɪꜱᴛᴇᴍᴀ ᴄʜᴇ ɴᴏɴ ʜᴀɪ ꜱᴄᴇʟᴛᴏ ᴛᴜ, ᴘᴇʀ ɪʟ ʀᴇꜱᴛᴏ ᴅᴇʟʟᴀ ᴛᴜᴀ ᴠɪᴛᴀ.

Rinizio a scrivere

Vi racconto una storia che pochi sanno: alle superiori ero la classica ragazza un po’ sfigatella ed introversa , quella che si vestiva “alternativa” – come mi definivo io – disegnava su qualsiasi superficie scrivibile, leggeva quintali di libri e scriveva diari come se non ci fosse un domani (devo ammettere che alcuni di questi sono delle vere opere d’arte!)

Tutti pensavano che questa attività non mi avrebbe mai dato lavoro: anche a voi la mamma diceva che le materie artistiche e umanistiche non danno da mangiare?!?

Per questo l’ho accontentata, studiando economia (e tutta la storia di far girare il mondo intorno a numeri e conti mi annoiava a morte!), ma ho continuato a scrivere.

Ho trovato un lavoro da commerciale in azienda che li rendesse orgogliosi di me – anche se non lo sentivo proprio mio – ma ho continuato a scrivere.

Mi ci è voluto il mio 35^compleanno ed un piccolo esaurimento nervoso prima di battere i pugni sul tavolo e decidere di prendere la mia strada.

Morale della favola?

Mi hanno chiesto di ricominciare a scrivere.

Qualcosa di serio, qualcosa di importante (non si tratta di un libro però, lo sapete che io sono molto “digital”) e che… beh, se continuate a seguirmi vedrete dove mi porterà!

Per questo voglio lasciare un messaggio alle ragazze più giovani:

fate quello che dovete per costruirvi un futuro, ma non abbandonate mai quello che vi fa battere il cuore, perché nella vita, NON SI SA MAI!