Gli sport anti-cellulite

 

#BLOGPOST (3)Il tuo obiettivo è eliminare l’odiosissima cellulite, che non ti molla nemmeno se bevi molto ed hai già perso qualche chilo? Regola #1: RESTA SEMPRE ATTIVA!!! Nuota, fai acquagym, cammina e vai in bici o con la cyclette, ma soprattutto muoviti nella tua vita quotidiana! Cerca di mantenere uno stile di vita attivo e approfitta di ogni momento per fare movimento: evita l’ascensore, scegli la bicicletta quando puoi e prendi l’abitudine di camminare ad ogni occasione.

L’attività fisica, infatti, aiuta ad aumentare la massa muscolare, che a sua volta provoca un incremento costante del dispendio energetico del tuo metabolismo di base. Mentre il tuo tono muscolare aumenterà, vedrai che la cellulite tenderà a diminuire 😉

Ovviamente la soluzione non è mezz’ora di corsa la domenica mattina. Per ottenere dei buoni risultati è importante essere costanti e soprattutto scegliere l’attività giusta!

Ti riporto di seguito un piccolo elenco dei migliori sport per aiutarti a contrastare la nemica numero 1 di tutte le donne!

1. Nuoto

Il nuoto è da sempre lo sport ideale per conquistare un corpo tonico. Se nuoti ad un buon ritmo, bruci moltissimo: dalle 200 alle 500 calorie!
E’ anche ottimo per chi è in forte sovrappeso o ha problemi di dolori articolari, perchè in acqua il corpo è più leggero dell’80%.

Il nuoto è anche uno degli sport più indicati per migliorare la circolazione sanguigna perchè, grazie alla posizione orizzontale e alla freschezza dell’acqua, ti darà l’effetto di un vero e proprio massaggio linfatico, un toccasana per chi ha problemi di gambe pesanti!

2. Acquagym

Se il nuoto ti annoia, puoi sempre fare ginnastica in acqua, un’attività altrettanto efficace. In un’ora di acquagym praticato correttamente puoi bruciare fino a 400 calorie!

 

4. Acquabike o hydrobike

In pratica lo spinning in acqua. La resistenza dell’acqua permette di rassodare tantissimo i muscoli, sia delle cosce che delle braccia! E’ uno sport completo e molto efficace e avrai risultati visibili abbastanza velocemente, perchè fa bruciare tantissime calorie: circa 700 in un’ora!

5. Camminare

Se l’acqua non ti piace, puoi sempre approfittare del bel tempo per  praticare un’attività all’aria aperta e cosa c’è di più semplice e piacevole di una bella camminata?
E’ ormai lungamente dimostrato che camminare a passo sostenuto accelera il metabolismo e la produzione di endorfine, che si traduce in più salute e meno stress! Camminare tonifica le gamberinforza il sistema cardio-respiartorio e ti permette di bruciare 400 cal/ora.

Non solo sport, prima di tutto impara a mangiare sano!

Contro la cellulite lo sport fondamentale, senza il quale i tuoi sforzi saranno pressochè vani, è quello che fai a tavola! Mangiare in modo equilibrato e bere tanto è davvero essenziale per liberarsi della buccia d’arancia.

Spesso, infatti, i cuscinetti  sono da attribuirsi a tutto ciò che va a formare volume “inutile”, come il grasso e la ritenzione idrica. Per ottenere miglioramenti, bisogna quindi lavorare non solo sul tono muscolare, ma anche su una riduzione della ritenzione idrica e del grasso sottocutaneo tramite un’alimentazione bilanciata.

Ben venga l’allenamento in palestra, con squat, affondi e macchinari vari, ma non dimenticare di associare anche degli allenamenti aerobici, che ti serviranno per bruciare grassi e calorie, ed un piano alimentare corretto: vedrai che raggiungerai il tuo obiettivo molto presto!

 

10 esercizi per un workout semplice ed efficace

L’attività fisica è davvero una componente essenziale per mantenersi in forma e perseguire uno stile di vita sano. Quando ti abitui ad alzarti al mattino, a muoverti e a mantenere un buon livello di motivazione, troverai molto più facile rendere l’allenamento una vera e propria routine, un’abitudine quotidiana!

E qui, di solito, sorgono domande, dubbi e ripensamenti…

Hai già provato ad allenarti ma non sei sicuro da dove cominciare o non sai quale tipo di allenamento può fare per te? Molti di noi non hanno voglia di pagare un personal trainer e quindi cosa fai?

Bene, in questo articolo ti darò alcuni consigli utili per poter organizzare il tuo allenamento quotidiano, direttamente da casa. Sono divertenti, semplici ed efficaci!

3, 2, 1… VIA!

1. Stretching per 5 minuti

2. 10 minuti di Jogging blando per riscaldarti

3. 50 Crunch

4. 2 serie di Plank da 30 secondi ognuno

5. 2 serie di 20 Squat

6. 2 serie di 15 Push-ups

7. 30 minuti di Corsa veloce

8. 2 serie da 15 Leg-lifts ognuno

9. 60 Mountain Climbers

10. Terminare con una breve camminata

Assicurati di fare sempre stretching prima e dopo l’allenamento, di bere molta acqua e di seguire sempre una dieta. Questo aspetto è davvero cruciale per mantenersi sempre in forma ed in salute!

Per il resto, divertiti 😉

Come scegliere lo sport giusto

Scegliere il giusto workout

Per te, che non sai che cosa scegliere quando si parla di attività fisica, che non hai ancora capito i vantaggi di un allenamento o dell’altro e ti lasci indirizzare dai consigli di amici e conoscenti.

Io per anni sono rimasta nel dubbio di cosa praticare e non è tanto una questione di tipologia di sport, dato che ritengo questo aspetto più legato ai gusti ed alle passioni, ma alla variante di allenamento più adatto al nostro corpo ed alle nostre esigenze.

Se non lo sai, esistono 4 diversi tipi di esercizio fisico:

  • Aerobico
  • Forza
  • Flessibilità
  • Equlibrio

Gli esercizi aerobici sono tutti una questione di durata e sono focalizzati ad aumentare la respirazione e il battito cardiaco. Possono essere classificati come esercizi aerobici:

  • camminata veloce
  • jogging
  • ballo
  • giardinaggio
  • salto con la corda
  • nuoto
  • tennis, ecc

Queste attività mantengono in buono stato la circolazione ed i polmoni e aiutano a prevenire le malattie cardiache.

Gli esercizi di forza sono quelli che prevedono l’uso di pesi, bande elastiche o macchinari appositi in palestra. Anche l’allenamento che richiede il sollevamento del tuo stesso peso corporeo, come gli squats e i piegamenti, ricade sotto questa categoria.

Queste attività aiutano e rafforzare le ossa ed i muscoli e sono particolarmente importanti per coloro che sono un po’ più avanti con l’età, perché li aiuteranno a gestire meglio le attività quotidiane, come portare le borse della spesa o mantenere un buon equilibrio.

Gli esercizi di flessibilità sono spesso considerati i meno importanti di tutti, ma se scegli questo genere di attività ti aiuteranno molto in termini di mobilità. Malattie come l’artrite possono diminuire molto il movimento, quindi fare regolarmente un po’ di stretching o praticare lo yoga può aiutare a mantenere la flessibilità del corpo più a lungo.

Gli esercizi di equilibrio supportano l’agilità e prevengono gli infortuni (dato che spesso diamo l’equilibrio per scontato!). Se non vuoi cadere vittima di spiacevoli cadute, è importante iniziare ad integrare esercizi che ne riducano il rischio. Stare su un piede solo o la camminata tallone-alluce sono semplici soluzioni o, se vuoi qualcosa di più specifico, puoi iniziare a praticare il tai chi.

Bene, ora non ti resta che sbizzarrirti nella scelta che più ti si addice.

Buono sport!

Consigli per un perfetto allenamento

Tips and tricks allenamento.PNG

Ho raccolto per te ben 17 consigli utili e furbi, ai quali probabilmente non hai mai pensato o non conoscevi prima, per fare attività sportiva in modo corretto, divertente, performante e continuativo.

Questi trucchetti mi son stati personalmente molto utili per riuscire a capire meglio cosa dovevo e non dovevo fare nel momento in cui decidevo di mettermi a fare un pò di allenamento.

  • Goditi uno snack post-workout:

non essere ossessionato dalle calorie , hai bisogno di mangiare qualcosa per reintegrare le energie

  • Perfeziona la tecnica:

gli esercizio svolti in modo scorretto non saranno efficaci.

  • Scegli obiettivi a breve-termine:

quelli a lungo termine potrebbero sopraffarti e scoraggiarti.

  • Trova un amico:

allenarsi con un amico può aiutarti ad essere costante e a divertirti.

  • Non ti privare di alcuni piccolo premi:

essere costantemente a dieta ti porterà a mollare più in fretta.

  • Conta le tue ripetizioni al contrario:

penserai a quanto ti manca anzichè a quanto hai già fatto.

  • inizia con l’esercizio che ti piace di meno:

l’evitarlo potrebbe mettere in luce una debolezza che devi combattere.

  • Bevi uno shake proteico subito dopo l’allenamento:

sarà più facile costruire i tuoi muscoli.

  • Tieni un diario del tuo workout:

monitorare i tuoi progressi ti manterrà motivato.

  • Non sovra-allenarti:

i giorni di riposo danno il tempo al tuo corpo di compensare e renderà i tuoi muscoli più forti.

  • Cerca di seguire le lezioni con un insegnante con cui ti trovi bene
  • Non allenarti a stomaco pieno!
  • Non sforzare troppo il tuo corpo e non ti paragonare agli altri:

ognuno è al suo livello.

  • Ricordati sempre di curare la respirazione e impara gli esercizi di respirazione
  • Allenati tutte le volte che puoi:

l’esercizio a casa può essere molto utile e ti aiuterà a perfezionarti.

  • Indossa un abbigliamento comodo
  • Rimani positivo:

anche se senti che il tuo allenamento non è stato buono quanto avresti voluto, dvi tenere conto che tutti abbiamo giorni difficili, ma l’importante è che hai fatto esercizio.

 

Buon allenamento a tutti!!!

Come integrare l’allenamento nella tua vita quotidiana

 

Move 1 hourUno stile di vita attivo è davvero la chiave essenziale per rimanere sane ed in forma, ma è pur vero che non è sempre facile metterlo in pratica. Ricevo spesso richieste da ragazze che vogliono sapere qual è il “segreto” per essere motivate a fare un pò di allenamento quotidiano.

Io stessa sono stata incostante per anni: trovavo ogni genere di scusa per non iscrivermi in palestra, sapendo che avrei buttato via metà del mio abbonamento e mi rifiutavo di allenarmi in casa, trovando la cosa noiosa e demotivante.

Eppure mi sono resa conta proprio su me stessa che E’ TUTTA UNA QUESTIONE MENTALE: quando ho smesso di pensare, rimandare, trovare scuse e giustificarmi ed ho semplicemente iniziato a FARE, vedendo i risultati sul mio corpo ed il benessere a livello mentale e di stress, lì mi è scattata la vera motivazione a continuare a ritagliarmi un’oretta al giorno tutta per me.

I segreti o le soluzioni rapide, infatti, non sono l’opzione migliore: ammazzarsi di cardio nel primo mese di dieta, prese dalla la fretta di dimagrire, non serve a nulla! Molto meglio seguire dei piccoli accorgimenti all’interno della nostra routine giornaliera che rendono l’esercizio fisico parte della nostra vita, in modo gestibile e graduale.

Ecco qualche dritta che mi è stata veramente d’aiuto per iniziare a combattere la mia pigrizia:

Prenditi l’impegno e mantienilo

Una volta che hai deciso quale attività fisica fare e quando, mantieni l’impegno preso e fallo davvero. Non importa se non ti alleni sempre nello stesso momento della giornata, concentrati piuttosto sul farlo! Non cercare scuse per saltare la tua oretta di movimento, ogni momento può essere quello giusto PER TE.

Fai del tuo meglio per rispettare il tuo piano fedelmente poi, una volta fatto, premia te stessa con qualche piccolo regalo… piccolo!!!

Allenati con qualcuno

Di certo sai già che fare esercizio con un’amica è più piacevole, il tempo passa più in fretta e ti dà anche l’opportunità di socializzare, ma se non ne hai modo perchè le tue amiche non hanno i tuoi stessi ritmi, esigenze o abitano lontano, puoi fare come me:

la mia “amica” è assolutamente virtuale, infatti amo seguire programmi di fitness sui social o su app, che mi guidano, mi insegnano e mi spingono a mantenere la mia tabella di marcia ogni giorno!

Tieni traccia della tua attività

L’ora di moto deve diventare parte integrante della tua lista di cose da fare. Prendi nota di quanto spesso ti alleni e per quanto tempo, vedrai che spuntare ogni allenamento fatto sarà un grande incoraggiamento per la tua autostima!

Difatti, tenere traccia delle tue attività invece che focalizzarti sui risultati fisici, ti farà sentire meno frustrata e non ti spingerà a mollare se ti capiterà di arrivare ad un punto di stallo. In più, ti potresti sorprendere nel vedere quanti allenamenti riesci a fare durate la settimana!

Concentrati sui benefici post allenamento

Probabilmente anche a te capiterà di decidere se allenarti o meno in base al tuo umore. Se dopo una giornata impegnativa ti senti stanca, sarà facile trovare una scusa per non fare esercizio fisico. Invece di lasciarti vincere da questa tentazione, prova a fare affidamento alla parte logica del tuo cervello. Pensa ai benefici a lungo termine che potresti ottenere, come per esempio un aumento del livello di energia e un bello sfogo per lo stress accumulato durante il giorno.

Personalmente ritengo che fare un pò di moto proprio nelle giornate “no” sia davvero utile, perchè mi portano la mente altrove o a non pensare del tutto e quindi mi è di grande aiuto a staccare dai problemi e dalle fonti di tensione.

Quando inizierai ad associare il tuo allenamento ad una sensazione di benessere, diventerà sempre più facile trovare tempo per fare attività fisica!

Non mollare

L’esercizio fisico potrà diventare parte della tua vita quotidiana solo se continuerai a dedicargli costantemente il tempo che merita. Cerca di sconfiggere l’impulso a mollare, anche quando la situazione diventa complicata e incontri ostacoli lungo il tuo cammino. Alcune volte saranno più facili di altre, ma l’importante è non arrendersi, mai!

Per concludere, ci tengo a dirti di non essere troppo dura con te stessa e di non prendertela se non riesci ad essere perfetta! Cerca solo di ricordare sempre il PERCHÉ vuoi fare dei cambiamenti nel tuo stile di vita e riprova fino a quando non ci riuscirai.

Spero che questi miei consigli ti siano stati di aiuto 🙂